Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.

PRESENTAZIONE MOSTRA: AD USUM FABRICAE
L’infinito plasma l’opera. La costruzione del Duomo di Milano
Prof.ssa Mariella Carlotti 

"Qualcuno ci ha forse promesso qualcosa? .. e allora perché attendiamo?". Cosa c'entra il titolo della manifestazione con la mostra “AD USUM FABRICAE” (L’infinito plasma l’opera. La costruzione del Duomo di Milano)? Da sempre l’uomo ha identificato il proprio cuore come lo scrigno dell' anima, il “luogo” dove l’uomo è in grado di stupirsi ovvero, tentiamo di aggiungere, di incontrare la consistenza delle cose. Anche l’attesa nell’uomo caratterizza questo cuore che nei suoi tratti ha permesso cose grandi. La costruzione del Duomo di Milano ne è l’esempio non tanto per la dimensione dell’opera ma per il riverbero di Bellezza e per l’esempio visibile che un grande Cuore, anche dentro una povertà oggettiva, è in grado di testimoniare. Cosa voleva rendere visibile il povero popolo di Milano? E l’oceano di artigiani che lo hanno costruito fino a curare dettagli che nessuno mai potrà vedere? Queste domande e il proprio stupore di fronte a quest' opera è il contenuto della meravigliosa testimonianza che la Professoressa Mariella Carlotti ha permesso nell’incontro di apertura della nostra manifestazione. Buona visione…..

ozio_gallery_jgallery
DOVE SIAMO